Capelli tinti. Perdita del colore e riflessi indesiderati: come evitarli e prevenirli | Ivory Hair

  • Lunedi

    Chiuso

  • Martedi

    08:00 - 20:00

  • Mercoledi

    08:00 - 20:00

  • Giovedi

    08:00 - 20:00

  • Venerdi

    08:00 - 20:00

  • Sabato

    08:00 - 20:00

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Ivory Hair

Capelli tinti. Perdita del colore e riflessi indesiderati: come evitarli e prevenirli

Quando si tingono i capelli, una delle prime cose da evitare sono i riflessi indesiderati. Un problema comune dopo la colorazione e che può essere prevenuto in modo da evitarne la comparsa. Ecco una serie di consigli molto semplici.

Come evitare e prevenire i riflessi indesiderati

Per evitare i fastidiosi riflessi sui capelli tinti, è possibile seguire alcuni semplici accorgimenti.
Il primo è quello del lavaggio, che vale sia per i capelli naturali che per quelli tinti, un altro consiglio riguarda l’esposizione ai raggi del sole, sino ad arrivare allo styling, in modo che la chioma appaia non soltanto più lucida ma anche priva dei fastidiosi riflessi dal giallo al rosso e anche al verde che rovinano la vista d’insieme.
La prevenzione è senza dubbio più efficace della cura e quindi chi ha capelli colorati dovrebbe fare particolare attenzione al sole, al calore ed al calcare, che sono tra le principali cause per le quali i capelli tinti perdono la loro lucidità ossidandosi e assumendo strani riflessi.
Per evitare questo problema, come anticipato, uno dei consigli è quello di fare molta attenzione al sole, che normalmente è visto come uno degli agenti che schiariscono i capelli; è vero, ma solo per i capelli biondi naturali, mentre per quelli tinti non ha assolutamente un effetto benefico. Su questi ultimi, infatti, l’azione del sole favorisce la perdita del colore, portando ad un cambiamento dei riflessi, con toni di colore che vanno dal giallo paglierino al color rame, a seconda della colorazione iniziale. I capelli tinti di castano tonalità più scure, ad esempio, possono presentare dei toni di colore rossiccio, che con il tempo tendono a sbiadire. Una delle accortezze da seguire, per evitare che l’esposizione al sole rovini la colorazione della chioma, è quella di utilizzare prodotti che siano in grado di proteggere i capelli dai raggi UVA e UVB, specialmente nel periodo estivo quando i capelli sono esposti al sole per gran parte della giornata in maniera diretta. Per avere ancora minor problemi la soluzione ideale è quella di usare tutti i giorni una protezione solare per capelli, anche quando si vive in città, come viene fatto normalmente per la pelle del viso. I solari per capelli, si trovano in diverse formulazioni, da quelle allo stato liquido che vengono vaporizzate sui capelli, a quelle più idratanti, fino a creme vere e proprie che hanno al contempo un’azione nutritiva sui capelli. La prima tipologia è la più adatta per chi non vuole appesantire i propri capelli, mentre l’ultima è ideale per capelli secchi e disidratati.
Oltre alla protezione dai raggi solari, un altro consiglio è di evitare l’utilizzo di strumenti per lo styling ad elevate temperature durante i primi sette giorni dopo aver fatto la tinta, permettendo così al colore di aderire al capello nel migliore dei modi. In questo caso per dare maggiore lucentezza dopo il lavaggio e l’asciugatura con il phon si può usare un getto di aria fredda. In generale, anche trascorsa una settimana dalla colorazione, è sempre molto importante proteggere i capelli con appositi prodotti prima di sottoporli all’uso di piastre e strumenti simili, che espongono la chioma a temperature molto calde.
Infine, un altro fattore che favorisce la perdita del colore è l’acqua, a causa del calcare e dei metalli come il rame in essa contenuti. Durante il lavaggio, è sempre consigliabile utilizzare prodotti per capelli colorati, in grado di proteggere la colorazione e mantenere il colore intenso più a lungo.

I prodotti specifici per i capelli tinti

Per preservare la brillantezza del colore nei capelli tinti ed anche la loro salute, un aspetto fondamentale è quello di usare solo prodotti specifici. Questo va fatto non soltanto per correggere i riflessi indesiderati, ma anche per prevenirli. Tra questi prodotti si segnalano gli shampoo, come gli anti giallo o rosso e i conditioner, per detergere la chioma proteggendola. Un’altra categoria di prodotti importanti per la cura dei capelli, non solo colorati, sono le maschere, per le quali è però necessario controllare che non contengano dei pigmenti indesiderati che potrebbero rimanere sui capelli, visto che quelli tinti o decolorati hanno la caratteristica di una maggiore porosità. E, infine, i protettivi della chioma, prodotti in grado di proteggerla dal calore, sia del sole che degli strumenti per lo styling.