Le trecce: una delle tendenze della primavera estate | Ivory Hair

  • Lunedi

    Chiuso

  • Martedi

    08:00 - 20:00

  • Mercoledi

    08:00 - 20:00

  • Giovedi

    08:00 - 20:00

  • Venerdi

    08:00 - 20:00

  • Sabato

    08:00 - 20:00

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Ivory Hair

Le trecce: una delle tendenze della primavera estate

Tra i trend dell’estate 2021 per quanto riguarda i capelli ci sono senza dubbio trecce e treccine, che sono tornate ampiamente di moda sia nella versione mini che in quella a spina di pesce oppure “bubble braids”. Questo tipo di acconciature piacciono molto alle star e sono state molto usate anche nelle passerelle di moda tanto che sul web stanno impazzando molti tutorial che insegnano a realizzarle.
Vediamo insieme quali sono le più trend dell’estate, a iniziare dalle trecce sfoggiate da Chiara Ferragni sul “red carpet” del Festival di Cannes del 2021.

Trecce in tutte le varianti

Dalle classiche a tre ciocche a quelle a spina di pesce, alle trecce alla francese, gli intrecci di capelli restano intramontabili. Sui social si trovano innumerevoli varianti e basta cercare su Instagram con l’hashtag principale braids, per trovare quasi 17 milioni di foto di trecce. Una soluzione “modaiola” è quella sfoggiata da Chiara Ferragni, la nota influencer sempre al centro dell’attenzione per le sue uscite pubbliche, che a Cannes ha scelto un’acconciatura mossa sciolta, con due treccine ai lati del viso, ad incorniciarlo. Un’acconciatura semplicissima da realizzare: è sufficiente fare una riga centrale e successivamente raccogliere le ciocche in due treccine iniziando dalla radice. Questo tipo di trecce si adattano molto bene anche per capelli con una lunghezza media, sia lasciandoli lisci che realizzando uno styling a onde per conferire all’hairlook una maggiore vivacità.
Anche sulle passerelle delle sfilate di moda relative all’autunno/inverno 2021/22 si sono viste moltissime trecce, come la treccia alta e lunghissima portata da Prabal Gurung e realizzata da Evanie Frausto, oppure le trecce piccole scelte da Etro che hanno la caratteristica di confondersi tra i capelli sciolti delle modelle. Entrambe le soluzioni sono adatte sia capelli lunghi che di media lunghezza.

Le trecce a spina di pesce

Le trecce a spina di pesce che sono state sfoggiate dalla notissima attrice statunitense Nicole Kidman, in occasione dei SAG Awards 2021, sono perfette per tutte le occasioni, anche quelle più importanti, L’acconciatura di Nicole Kidman, realizzata dall’hairstylist Kylee Hea, ha completato in maniera impeccabile il look dell’attrice, regalandole un “mood” romantico e nel contempo etereo. Per lei, grazie all’abito primaverile dello stilista italiano Giorgio Armani ed alle ciocche rimaste libere sul volto, un perfetto stile boho chic.

Le trecce classiche e informali o accessoriate

Un altro tipo di trecce molto in voga in questo periodo sono quelle classiche, lunghe e informali, che si adattano molto bene anche alle giornate a casa. Indossate dalla modella Sara Sampaio, sono decisamente “easy to do”. Possono essere realizzate anche da chi non possiede abilità particolari e possono regalare uno styling mosso una volta sciolte, se realizzate con capelli umidi. L’unico limite di questa tipologia di trecce è rappresentato dal fatto che per dare il meglio di sé è necessario che siano realizzate con capelli lunghi. Le giovanissime, che vogliono dare alla loro treccia un “twist” in più, possono scegliere le trecce “accessoriate” con nastri e fili, inseriti nell’intreccio.
Realizzando una treccia bassa con 3 ciocche, ad esempio, una soluzione perfetta è quella di inserire un nastro in una delle sezioni e proseguire poi nella maniera abituale con l’intreccio. Una possibile alternativa è quella di creare una treccia semplice e impreziosirla mediante un filo gioiello, come si è visto in occasione dei Critics’ Choice Awards 2020, sfoggiata da Rachel Brosnahan. Un risultato di ottimo effetto, ottenibile senza troppo impegno!