• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    08:00 - 20:00

  • Mercoledì

    08:00 - 20:00

  • Giovedì

    08:00 - 20:00

  • Venerdì

    08:00 - 20:00

  • Sabato

    08:00 - 20:00

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Ivory Hair

Chioma alla Cindy Crawford: come rifarla

Cindy Crawford: icona di stile da copiare assolutamente

Cindy Crawford rappresenta senza dubbio una delle supermodelle e attrici più famose e apprezzate degli anni Novanta. La top model infatti è diventata una vera e propria icona di stile non solo per il suo innegabile fascino ma anche per i look all’avanguardia che ha sempre sfoggiato. Oltre agli abiti, tutte le ragazze figlie degli anni Novanta sognavano di avere una chioma folta e voluminosa come quella di Cindy Crawford. La donna infatti era solita portare i capelli molto vaporosi e ondulati, con un effetto spettinato ma molto glamour.
Negli ultimi tempi questa acconciatura è ritornata in auge e molti hairstylist la stanno riproponendo, non solo tra le celebrities. Si tratta infatti di un’acconciatura non molto difficile da realizzare, ma è opportuno badare a dei piccoli accorgimenti per renderla unica e d’effetto. Realizzando la famosa chioma alla Cindy Crawford sarà possibile ottenere un look che non passa inosservato senza bisogno di altro: basteranno un trucco leggero e un abbigliamento minimal per essere al top.

Come realizzare i famosi capelli alla Cindy Crawford

Per ottenere la classica chioma alla Cindy Crawford bisogna tenere in considerazione alcuni elementi fondamentali. Per prima cosa è opportuno chiarire che questo look rende soprattutto sui capelli lunghi o medio lunghi, ma può essere realizzato anche sui capelli un po’ più corti, l’importante però è che arrivino almeno all’altezza del collo. Dopodiché bisogna provvedere al taglio: affinché la chioma abbia un volume smisurato è necessario effettuare un taglio piuttosto scalato. Sono quindi aboliti i tagli pari che appesantiscono la capigliatura e la rendono meno folta. È bene poi tenere conto del fatto che tale taglio è perfetto sui capelli spessi, mentre potrebbe essere meno efficace sui capelli abbastanza sottili e fragili. Tuttavia se si lavorano bene le radici e si usano i prodotti giusti è possibile comunque ricreare un effetto ottimale anche su una chioma sottile. L’asciugatura, infine, è un momento fondamentale nella realizzazione di questo look: i capelli devono essere asciugati in modo tale da sollevare con attenzione le radici che a loro volta devono fare da sostegno per tutti gli altri capelli. In questo modo il risultato sarà duraturo e i capelli non diventeranno piatti con il passare delle ore.

Chioma alla Cindy Crawford in poche e semplici mosse

Qualsiasi sia il tipo di capello, la prima cosa da fare per ottenere una chioma alla Cindy Crawford consiste nell’applicazione di un prodotto volumizzante. È preferibile utilizzare uno spray leggero che non appesantisca la chioma, rendendola folta e brillante. Dopodiché si può procedere ad asciugare i capelli utilizzando un semplice phon: la tecnica prevede di posizionare il getto di aria calda in senso opposto alla direzione delle radici. Successivamente bisogna munirsi di una spazzola rotonda e cominciare ad arrotolare i capelli in modo da formare delle onde morbide e non troppo definite. Una volta fatto ciò, si possono anche utilizzare dei bigodini di dimensioni piuttosto grandi: questa tecnica veniva utilizzata anche dagli hairstylist della modella per ricreare la sua famosa chioma (in alternativa anche un arricciacapelli andrà bene). I bigodini dovranno restare in posa per almeno una decina di minuti (chi preferisce può lasciarli anche per un tempo superiore) e fissati con della lacca. Dopo aver tolto i bigodini non resterà altro che fissare i capelli ancora una volta con della lacca per fare in modo che l’effetto volume si mantenga il più a lungo possibile.