• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    08:00 - 20:00

  • Mercoledì

    08:00 - 20:00

  • Giovedì

    08:00 - 20:00

  • Venerdì

    08:00 - 20:00

  • Sabato

    08:00 - 20:00

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Ivory Hair

Tendenze capelli 2022: il ritorno alle colorazioni piene

Anno nuovo, colore nuovo: quali sono i trend 2022

Con l’arrivo dell’anno nuovo saranno moltissimi i cambiamenti per quanto riguarda la cura e la bellezza dei capelli. Le grandi rivoluzioni interesseranno prevalentemente le tonalità: faranno la loro comparsa nei migliori saloni sfumature inedite, così come continueranno lungo la strada del successo alcune tonalità che hanno saputo conquistare il pubblico grazie alla loro versatilità. In linea generale un elemento che caratterizzerà il settore nella primavera 2022 sarà il ritorno a tinte piene e audaci, prive di schiariture o sfumature. Vediamo di seguito quali saranno i biondi, i castani e gli altri colori su cui puntare.

Castani senza compromessi: il ritorno a tonalità senza riflessi

Per un risultato all’insegna dell’armonia e della naturalezza le tendenze che promettono di spopolare per il prossimo anno vedono un grande ritorno della colorazione piena. In qualsiasi tonalità il capello castano si presta molto a essere illuminato dalle tecniche di colorazione come il balayage e il degradé. Tuttavia, per i prossimi mesi i capelli castani godranno di una rinnovata centralità, proprio grazie all’assenza di sfumature e riflessi. Questo bel colore, che spazia dai toni più chiari fino a quelli più intensi, ritroverà una propria unicità. Per esaltare la naturale bellezza delle capigliature brune sarà indispensabile un trattamento finish. In particolar modo il preferito per il 2022 è quello che consente di ottenere un effetto satinato, che fa sembrare i capelli lucidi come la seta.

Biondi all’insegna dell’innovazione per il 2022

Lasciati alle spalle i toni freddi delle tinte invernali, nel 2022 il biondo torna a scaldarsi. Come sintesi del caramello e del classico biondo miele arriva a illuminare i volti la perfetta fusione tra i due, ovvero il biondo alveare, già presente sulle chiome di alcune influencer del settore beauty. Tra le altre grandi tendenze cromatiche per l’anno che sta per iniziare vi è il biondo burro. Sulla scia di un trend che ha preso piede già nella stagione autunnale, questa tonalità molto chiara e altrettanto calda, ma senza accenti dorati, sembra essere destinata a non conoscere battute d’arresto in termini di popolarità. Il suo successo si ritrova in gran parte nella versatilità, dato che può adattarsi a incarnati e occhi diversi. L’unica accortezza per ottenere un effetto finale di tendenza è quella di realizzare questa colorazione su basi più scure.

Dal rosso al grigio: le nuance più originali

Meno comune ma dal fascino davvero intramontabile, il rosso è un colore che attraverso le varie epoche e tendenze sa rinnovarsi per riservare sempre grandi sorprese. Le tendenze per quanto riguarda il colore capelli del 2022 lasciano ampio spazio alla creatività di chi aspira a una chioma rossa. Rimane molto attuale il copper, ovvero quella sfumatura di rame che viene impreziosita da note più chiare. Un altro grande punto di riferimento tra i rossi sarà poi il burgundy, ispirato ai toni accesi della natura: una nuance intensa, a metà tra il mogano e il prugna.
Sempre in tema di tonalità originali, sono sempre più numerose le celebrità che hanno scelto di assecondare i cambiamenti della propria capigliatura, prendendo consapevolezza della naturale bellezza dei capelli grigi. È ad esempio il caso dell’attrice Paget Brewster, che ha anticipato le tendenze proponendo un’interessante capigliatura grigia e sdoganando questa tendenza, per promuovere una migliore accettazione dei cambiamenti portati dall’avanzare dell’età. Questo trend non accenna assolutamente a fermarsi e sembra destinato a una grande popolarità anche per il 2022. È in particolare la tonalità acciaio quella su cui si concentrano gli esperti coloristi. Il grigio metallico sarà l’opzione più in voga sia per coloro che hanno scelto di non farsi più la tinta, sia per quante invece vogliono osare cambiando rispetto al loro colore naturale.