• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    08:00 - 20:00

  • Mercoledì

    08:00 - 20:00

  • Giovedì

    08:00 - 20:00

  • Venerdì

    08:00 - 20:00

  • Sabato

    08:00 - 20:00

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Ivory Hair

Capelli belli anche in inverno! Si può fare!

In inverno tendiamo a modificare le nostre abitudini sia in fatto di vestiti che di skin care, ma facciamo lo stesso anche per i capelli? La chioma risente delle basse temperature, necessita di maggiore idratazione e protezione dal vento freddo. Al tempo stesso anche il cuoio capelluto tende a desquamarsi, in primis perché i berretti non consentono alla pelle di respirare e poi perché aumenta la produzione di sebo proprio per difendersi dal freddo.
Ecco avere capelli sani anche in inverno!

Integratori per rinforzare la chioma

In inverno è importante prendersi cura dei capelli anche dall’interno, partendo dalla tavola fino all’assunzione di integratori specifici. La forfora o desquamazione può essere anche temporanea ma assumere zuccheri e alcolici non fa che aumentare l’irritazione, meglio limitarne le quantità. Tenere i capelli sciolti quando possibile è sempre la soluzione migliore, si evitano rotture dei fusti e stress ai capelli. Integratori e vitamine possono contribuire a mantenere capelli sani e belli. La vitamina D, in particolare, può anche essere integrata per via orale così da rafforzare le difese immunitarie.

I prodotti must have: lo shampoo

Se vediamo la chioma più spenta e secca è a causa degli sbalzi di temperatura a cui è soggetta. Caldo all’interno e freddo all’esterno. Forfora e irritazione ne sono la conseguenza principale. In questi casi bisogna evitare gli shampoo troppo aggressivi, meglio optare per uno shampoo purificante ma leggero, questo aiuta a mantenere il sebo nelle giuste quantità per proteggere la cute. Se queste problematiche non ci sono, optare per uno shampoo nutriente e protettivo che fornisca la giusta idratazione alla cute. Consigliato anche uno scrub leggero al cuoio capelluto da eseguire saltuariamente, consente ai prodotti applicati successivamente di agire al meglio.

I prodotti anti-crespo

Per eliminare l’effetto crespo tipica conseguenza della secchezza invernale è importante iniziare ad usare gli oli naturali. Preferibilmente green e leggeri come quello di argan o jojoba se destinati all’uso successivo al lavaggio. Come impacco pre-shampoo invece è preferibile usare oli più corposi e nutrienti come quello di mandorla o avocado. Entrambi hanno lo scopo di nutrire e filmare il capello proteggendolo dalle aggressioni esterne. I prodotti per il leave-in sono essenziali in questa stagione invernale, limitano rotture e ogni tipo di danno favorendo la crescita forte e sana del capello. Balsamo e maschera devono essere ricchi e corposi, perfetti per ridare alla chioma il nutrimento perso a causa del vento freddo. Per non appesantirli basta non applicare in abbondanza i prodotti ma, prelevarne la giusta quantità per riuscire ad avere capelli perfettamente nutriti e leggeri. Eseguire una buona ricostruzione alla cheratina dal parrucchiere, consente di riparare eventuali danni o rafforzare il fusto pilifero, i prodotti rimineralizzanti sono fondamentali perché la chioma possa affrontare al meglio la stagione invernale.

L’uso corretto dei tool

In inverno si tende ad esagerare con l’uso di phon e piastre liscianti a causa dell’eccessiva umidità e delle temperature che favoriscono l’effetto crespo, ma questo, è un grandissimo errore. Sarebbe meglio limitare infatti al temperatura prediligendo il phon ad intensità media e l’uso di spazzole in legno e setole naturali che mantengono inalterato il film idro-lipidico della chioma. Inoltre, anche l’acqua usata per lavare i capelli non deve essere troppo calda altrimenti, le squame del capello si apriranno favorendo la comparsa di doppie punte.