• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    08:00 - 20:00

  • Mercoledì

    08:00 - 20:00

  • Giovedì

    08:00 - 20:00

  • Venerdì

    08:00 - 20:00

  • Sabato

    08:00 - 20:00

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Ivory Hair

Capelli 2022: quali sono i tagli più cool

Tagli di capelli per il 2022: quali sono quelli più all’avanguardia

Con l’arrivo del 2022 nascono anche le nuove tendenze soprattutto per quanto riguarda i capelli. Oltre alle colorazioni infatti, gli hairstylist più famosi hanno proposto tagli all’avanguardia all’insegna della sfrontatezza e dello stile. Se infatti nel 2021 la parola d’ordine è stata naturalezza, con il 2022 tutto si trasforma e si veste di eccentrico. Donne di tutte le età possono osare con tagli e colorazioni innovative, per stravolgere il proprio look e renderlo decisamente più particolare. Non c’è alcun limite: i tagli possono essere sia corti che lunghi e possono prevedere anche delle rasature laterali e audaci che incorniciano il viso valorizzandolo al meglio. Anche le colorazioni naturalmente non saranno più semplici e minimal, ma si punterà all’eccesso: via libera dunque a sfumature di colore vivaci e vibranti, che si adattano alla maggior parte dei capelli e che possono essere adoperate non solo dalle adolescenti ma da tutte le donne.

I tagli che non possono mancare nel 2022

Uno dei tagli che farà da padrone nel 2022 è senza dubbio il mullet: si tratta di un taglio di ispirazione vintage (si rifà infatti agli anni Ottanta) che presenta ciocche sfilzate e scalate nella parte anteriore, mentre in quella posteriore resta più lungo. Generalmente questo tipo di taglio può essere anche accompagnato da una frangia, anch’essa non troppo definita e prevalentemente corta. Il mullet sarà uno dei tagli più utilizzati nel 2022 in combinazione anche con altre versione decisamente più soft come lo shag e il wolfcut. Un altro taglio corto che spopolerà nel 2022 sarà il mixie: quest’ultimo è una sintesi perfetta tra il mullet e il pixie. Anche il mixie presenta una parte più corta davanti per allungarsi poi in quella posteriore in prossimità del collo. A differenza del mullet però, tale taglio è caratterizzato da perimetri più dolci e raffinati che incorniciano il viso e lo rendono più delicato, mettendo in evidenza soprattutto lo sguardo e gli zigomi. Anche il classico caschetto sarà uno dei grandi protagonisti del 2022 in fatto di capelli, soprattutto quello portato con la frangia. Il caschetto è una versione leggermente meno audace rispetto ai primi due tagli e può essere utilizzato anche dalle donne che hanno sempre avuto capelli molto lunghi e non se la sentono di osare troppo. Chi però vuole soltanto fare una prova può usare le parrucche: grazie alle celebrities, negli ultimi tempi queste ultime sono state sdoganate e il loro utilizzo sta diventando sempre più comune. In questo modo è possibile cambiare look senza pentimenti.

Tagli all’avanguardia per il 2022 per chi non ha paura di osare

Uno dei tagli più ricercati per quest’anno è sicuramente quello rasato. Non si tratta solo di porzioni di capelli ma dell’intero capo: il cosiddetto buzz cut spopolerà in particolar modo tra le più giovani e tra le donne che non hanno paura di mettersi in gioco. Per renderlo decisamente più innovativo è possibile optare per delle colorazioni vivaci come il blu, il verde, il rosa oppure l’azzurro. In questo modo la propria testa sarà una tela su cui esprimere la propria creatività e la propria personalità. Anche la frangia sarà una delle protagoniste indiscusse del 2022, soprattutto quella chiamata bottleneck bang. Tale frangia è molto versatile perché presenta la parte centrale leggermente più corta rispetto al resto e non è troppo piena. Proprio per questa ragione può adattarsi perfettamente a tutti i tipi di viso, da quello ovale, a quello a triangolo fino a quello più squadrato. Inoltre questa frangia si può adoperare su differenti tipi di taglio (tra cui anche il mullet), da quelli più corti a quelli più lunghi perché non è molto bombata.