• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    08:00 - 20:00

  • Mercoledì

    08:00 - 20:00

  • Giovedì

    08:00 - 20:00

  • Venerdì

    08:00 - 20:00

  • Sabato

    08:00 - 20:00

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Ivory Hair

Asciugare i capelli: i trucchi per non rovinarli

Prendersi cura della propria chioma non consiste esclusivamente nell’utilizzare prodotti appositi, dallo shampoo alle maschere, o sforbiciarla quando necessario. Il benessere comincia fin dai primi step della propria hair routine, tra cui uno dei passaggi più importanti: l’asciugatura. Imparare ad asciugare correttamente i propri capelli vi permetterà non solo di garantir loro la bellezza, bensì anche la loro salute.Perché è così importante asciugare i capelli

Ancora prima di scoprire i trucchi per ottenere un’asciugatura perfetta, sarà fondamentale comprendere l’importanza dell’asciugatura stessa. Asciugare i capelli è un momento molto delicato per la nostra chioma, poiché è proprio in questo specifico momento che i capelli, essendo più fragili, sono più esposti al rischio di spezzarsi o addirittura di cadere. Un dato su cui riflettere è quello della caduta dei capelli: durante la fase di asciugatura, generalmente la chioma perde fino al 40% in più di capelli rispetto al resto della giornata. Considerato il rischio di rovinarli, l’asciugatura dovrà diventare uno step importante per la vostra hair routine da svolgere al meglio e con attenzione, avvalendosi dell’aiuto della giusta attrezzatura e prodotti, sia prima, che durante e dopo averli asciugati.

Alcuni pratici consigli per asciugare al meglio i vostri capelli

Dopo aver lavato accuratamente i capelli, uno dei primi gesti che ci viene spontaneo è quello di strizzarli con le mani: è giusto farlo, in modo da far perdere loro il maggior quantitativo di acqua, ma ciò dovrà essere svolto gradualmente e con cautela. Bisognerà infatti prendere ciocca per ciocca e premerle delicatamente, senza arrotolarli su loro stessi poiché potrebbero spezzarsi. Una volta terminato questo passaggio, si dovrà tamponare la propria chioma con un telo: quest’ultimo dovrà essere del giusto tessuto per i capelli, per esempio in microfibra, cotone oppure in lino, rispetto ai tipici asciugamani che tutti usiamo in bagno. Il telo non dovrà essere utilizzato per strizzare i capelli, bensì dovrà tamponarli in maniera delicata. Prima di procedere all’eventuale asciugatura con il phon, non dimenticate di applicare un siero protettivo che, oltre a proteggere la chioma, vi permetterà di districare eventuali nodi sulla lunghezza. Infine, sarà importante scegliere il phon giusto per i vostri capelli: non importa come sia la vostra chioma, se lunga, corta, riccia oppure liscia; l’importante è che lo strumento scelto sia di alta qualità, prediligendo soprattutto modelli che siano di ultima generazione e che rientrino negli standard dei requisiti richiesti in termini di sicurezza ed efficacia. Prima di passare all’asciugatura con il phon, dovrete notare se la vostra chioma sia parzialmente asciutta per almeno il 60% della testa: diversamente, i capelli potrebbero essere stressati dalla forte presenza di acqua su di essi, che li rovinerebbe e appesantirebbe ulteriormente in quanto l’asciugatura richiederà molto più tempo ed energia. Il phon, oltre a dover esser usato per il minor tempo possibile, dovrà essere tenuto ad almeno 15 centimetri di distanza dalla chioma durante l’asciugatura, senza fissarsi su uno stesso punto per lungo tempo: si dovrà asciugare in maniera uniforme, spostando costantemente il getto caldo. Questi piccoli accorgimenti vi permetteranno di asciugare i vostri capelli in piena sicurezza, senza rischiare di danneggiarli e rovinarli, come succede molto spesso con l’asciugatura dei capelli alla luce del sole. Con la corretta asciugatura potrete notare, fin da subito, una chioma molto più lucente, morbida e dall’aspetto sano e naturale.