• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    08:00 - 20:00

  • Mercoledì

    08:00 - 20:00

  • Giovedì

    08:00 - 20:00

  • Venerdì

    08:00 - 20:00

  • Sabato

    08:00 - 20:00

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Ivory Hair

I migliori consigli per asciugare bene i Capelli Lunghi

I capelli lunghi e lunghissimi sono splendidi, ma possono essere complicati da gestire quando arriva il momento di lavarli e asciugarli.

Conoscere le tecniche corrette permette di prolungare la loro vita, evitare che si spezzino e si formino le doppie punte e soprattutto mantenerli perfettamente in forma con una buona struttura e tanta elasticità.

Attenzione al Phon

Basta inclinare in maniera scorretta il phon e causare una serie di danni, non volendo, ai propri capelli. Può sembrare banale, ma fonare i capelli in maniera corretta, non soltanto regala una piega perfetta, ma offre tanti piccoli vantaggi.

L’asciugatura dei capelli è la parte fondamentale delle hair care e non serve soltanto per togliere l’umidità in eccesso, ma anche a scopo curativo.

Lavorare a freddo con un phon, con rivestimenti ceramici o in tormalina, permette di avere getti d’aria controllati, che uniti alla giusta distanza e all’impiego di un prodotto termoprotettore garantiscono che la chioma non riceverà danni.

A volte può essere necessaria un’asciugatura molto veloce e in questo caso bisognerebbe utilizzare un phon agli ioni ma con il getto d’aria con la giusta inclinazione puntato dalle radici verso le punte.

In questo modo gli strati esterni delle cuticole saranno rispettati e offriranno la lucidità che si vuole per la propria chioma.

Anche il tipo di capelli però influenza lo stile di asciugatura, quindi la tecnica deve essere orientata alla propria persona, vieni in Salone per scoprire la tecnica più adatta per la tua chioma.

Quali sono gli errori da evitare?

Bisogna prestare molta cura per il phon, perché se da un lato questa è la soluzione più rapida per asciugare i capelli, dall’altro è anche la fonte dei problemi se si utilizza un getto rovente e si sbaglia l’inclinazione.

Non è soltanto la chioma che si asciuga con il phon, ma è anche la cute che subisce un surriscaldamento e se l’asciugatura è troppo calda può provocare un effetto dannoso. Infatti, l’acqua dei capelli si vaporizza e il calore può letteralmente cuocere la superficie della pelle, per questo si raccomanda molta attenzione e delicatezza durante l’asciugatura.

Il primo passaggio da fare è quello di prendersi cura del cuoio capelluto partendo dallo shampoo, perché bisogna utilizzare prodotti con azione regolatrice e idratante per il giusto nutrimento della cute e della chioma.

Anche le tempistiche per l’asciugatura possono fare la differenza. Non bisogna aver fretta, perché è una routine che deve seguire ritmi ben precisi.

Qual è la giusta routine per asciugare i capelli?

Prima di passare al phon tamponare i capelli con un asciugamano per togliere il grosso dell’acqua ed evitare un’evaporazione troppo violenta.

Per quanto riguarda l’asciugamano, meglio se in microfibra in quanto elimina l’acqua in eccesso in maniera più efficace.

Il termoprotettore è indispensabile per proteggere i capelli dal calore e dopo averlo applicato bisogna passare al phon non troppo vicino alla cute, anche a freddo.

Si procede con la piega, ma prima è meglio fare una pressatura per eliminare l’umidità tenendo i capelli a testa in giù per dare volume alla chioma, sollevandoli alle radici sempre usando un phon piuttosto fresco.

Se l’idea è quella di mantenere la chioma setosa e lucente, senza perdere volume o sacrificare la sua bellezza, ricordiamoci di dedicare un po’ di tempo in più ai nostri capelli e rispettare le tempistiche di asciugatura.