• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    08:00 - 20:00

  • Mercoledì

    08:00 - 20:00

  • Giovedì

    08:00 - 20:00

  • Venerdì

    08:00 - 20:00

  • Sabato

    08:00 - 20:00

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Ivory Hair

Baby Braids e tendenze hippie per l’estate 2022

Se ti è capitato di vedere il film di Tarantino “C’era una volta a Hollywwood”, non ti sarà certamente sfuggita l’iconica pettinatura di Margot Robbie che, per riprendere gli Anni ’70, ha deciso di impreziosire il suo biondo con delle treccine laterali, dette anche Baby Braids.
Si tratta della nuova tendenza per questo 2022, che strizza l’occhio al passato e desidera riprendere la libertà e l’anticonformismo di uno dei decenni più discussi del ‘900.
Parliamo di una soluzione semplice e pratica da attuare, che non necessita di una piega particolare ed è in grado di esaltare ogni genere di colore, a partire dai biondi più chiari e caldi come appunto quello della nota e bellissima attrice.
Tuttavia anche il castano potrà optare per delle mini trecce, giocando sui contrasti del balayage cioccolato che in questo caso risultano molto evidenti dall’intreccio.
Vediamo quindi come esaltare al meglio questo genere di pettinatura e a chi si addice meglio come taglio e cromie.

Cosa sono le Baby Braids e come esaltarle al meglio

La notizia davvero interessante per questo 2022 è che la moda prevede acconciature versatili, adatte a ogni genere di chioma, liscia o riccia, così come lunga o corta.
Le treccine laterali si prestano quindi a essere realizzate su un caschetto definito, su un long bob per un effetto davvero boho chic, oppure per chi ha i capelli lunghi per tenere in ordine la parte anteriore della chioma.

Per quanto riguarda il colore, certamente gli incroci delle trecce sono più visibili sul biondo, tuttavia la moda di quest’anno suggerisce anche un balayage color cioccolato come quello proposto nelle ultime foto da Federica Nargi a Formentera.
In tal caso le Baby Braids saranno perfette per mostrare i riflessi ramati e illuminare il volto con stile e un pizzico di irriverenza. Il segreto è intrecciare piccole ciocche di capelli, così che l’acconciatura sia delicata e allo stesso tempo particolare.

Come acconciare i capelli per esaltare le Baby Braids

Liscio o mosso con le tue Baby Braids?
Non esiste una risposta univoca a questa domanda, dipende dal momento e dalla consistenza del capello.
Se sei al mare e desideri ottenere un look sbarazzino, in pieno mood Anni ’70, allora delle onde mosse sono la soluzione che fa esattamente al caso tuo.
Potrai lasciare asciugare la chioma all’aria usando degli appositi prodotti per lo styling, in modo da eliminare del tutto l’effetto crespo a favore di ciocche morbide e definite.
Parliamo di un look adatto anche alle serate estive, soprattutto con un long bob che viene notevolmente esaltato da questo genere di definizione.
Se invece vuoi partecipare a un evento dando un’impressione più ordinata, allora via libera anche al liscio, che però non sarà più piatto e monotono grazie a queste due ciocche laterali che incorniciano il volto e rendono i tratti molto più dolci e regolari.

Via libera agli accessori

Per definire le tue trecce e realizzare uno stile in tema Coachella, potrai utilizzare degli elastici colorati di piccole dimensioni, da abbinare al look o al costume.
Il resto della chioma deve essere lasciata libera e fluente, mentre potrai sistemare le ciocche ribelli con alcune forcine colorate.
Le Baby Braids sono infatti un ottimo modo per tenere in ordine la testa senza imbrigliarla in acconciature troppo strette e rigorose, che cozzano con la libertà della stagione estiva e la sua voglia di naturalezza e semplicità.
Puoi scegliere se realizzarle dalla radice oppure qualche centimetro più in basso, a seconda della tua abilità nell’intreccio e al tipo di look che desideri ottenere.
Riporta la mente all’anticonformismo degli Anni ’70, utilizzando però un’acconciatura boho chic decisamente elegante e raffinata.