• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    08:00 - 20:00

  • Mercoledì

    08:00 - 20:00

  • Giovedì

    08:00 - 20:00

  • Venerdì

    08:00 - 20:00

  • Sabato

    08:00 - 20:00

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Ivory Hair

Balayage rame: scopri la nuova tendenza autunnale

Il balayage è una tecnica sempre più richiesta per rinnovare il look e portare una ventata di freschezza al tuo aspetto. Questo metodo di colorazione per i capelli dona un effetto molto naturale alla tua chioma, schiarendo le lunghezze e sfumando la radice in modo meno netto rispetto alle classiche meches. La tonalità più richiesta per il balayage è il rame, soprattutto in vista della prossima stagione.

Color rame per i capelli

Il castano ramato è il colore più vicino al rosso naturale dei capelli. Tuttavia, a differenza di quest’ultimo, presenta delle tonalità meno accese. Questo colore dona praticamente a tutti e a tutte, in quanto è possibile scegliere diversi sottotoni a seconda dell’incarnato.

La tintura rame però di solito richiede molta cura e continui ritocchi poiché tende a scaricare molto velocemente, prendendo una colorazione aranciata. Fortunatamente, la tecnica del balayage prevede un colore più scuro alle radici che piano piano si degrada verso le punte, contrastando il rapido deterioramento del colore.

A chi sta bene il balayage rame?

Il balayage rame potenzialmente sta bene a tutte poiché la nuance di rosso può essere scelta calda o fredda, a seconda delle esigenze delle clienti e della loro cromia. Infatti, nonostante questo colore sia di per sé caldo, può essere raffreddato facilmente aggiungendo dei toni tendenti al viola o al rosa pallido. Per essere sicura di quale sottotono sia più adatto a te, chiedi il parere dei nostri coloristi esperti, ti assicuriamo che il risultato finale sarà strepitoso.

Balayage: in cosa consiste questa tecnica?

Il balayage si ottiene modellando i riflessi sui capelli in modo che questi risultino il più naturale possibili. Somigliano molto ai riflessi che prendono i capelli durante la stagione estiva. Questa tecnica consiste di due semplici passaggi: prima viene applicato un colore più scuro alla basa come un castano ramato oppure caramello; poi vengono aggiunti i riflessi di una tonalità più chiara, solitamente ricalcando i punti dei capelli già schiariti dal sole. In questo modo, si crea un effetto finale veramente interessante.

Occorre decolorare i capelli per il balayage rame?

La risposta a questa domanda varia a seconda dal colore della tua base di capelli. È naturale, ad esempio, che se hai i capelli neri o castano scuri, sarà necessaria una decolorazione. In caso contrario, il pigmento tenderebbe a non attecchire oppure a risultare poco omogeneo. In alternativa, è possibile scegliere un ramato più scuro, magari tendente al magenta. Se invece parti già da una base chiara, sarà possibile applicare il color rame senza dover utilizzare un decolorante.

50 sfumature di balayage rame: vediamo i sottotoni più adatti a te

Il balayage rame è davvero versatile e può essere combinato con vari sottotoni per evidenziare al meglio il colore del tuo incarnato o dei tuoi occhi. Ecco qui di seguito le opzioni più trendy:

Balayage rame con toni cannella

Perfetto se hai la carnagione olivastra o la pelle scura perché ha dei toni caldi molto piacevoli. Inoltre, permette di evitare un’eccessiva decolorazione dei capelli ed è un colore da urlo per la stagione autunnale.

Balayage rame con base fragola

Se hai la carnagione molto chiara e i capelli biondi, questa base fragola renderà più fresco e glamour il tuo look. Infatti, è una sfumatura estremamente interessante con toni caldi che ti sorprenderanno!

Balayage rame con base cioccolato

Se preferisci osare un po’ di meno, però far acquisire profondità alla tua chioma, puoi partire da una base cioccolato. In questo modo, i riflessi ramati serviranno a donare più luce e ad avere un effetto finale luminoso e cool.