• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    08:00 - 20:00

  • Mercoledì

    08:00 - 20:00

  • Giovedì

    08:00 - 20:00

  • Venerdì

    08:00 - 20:00

  • Sabato

    08:00 - 20:00

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Ivory Hair

Ricordi Jane Birkin? Prova il suo comodo bob con frangetta

Un look comodo e versatile per le feste?

Se sei alla ricerca di un taglio comodo e versatile per le prossime feste di Natale, perché non ispirarti a un’icona come Jane Birkin?
La frangia vive nuovamente il suo momento di gloria, ma in questo caso è abbinata a un bob dalla lunghezza possibilmente media, da portare liscio, mosso o finto spettinato.
Lo scopo è realizzare una pettinatura disinvolta e portabile che deve rappresentare la donna che la sceglie, plasmandosi alla sua essenza e tirando fuori un carattere divertente e sbarazzino.
Immagina come negli anni ’60 Jane fosse all’avanguardia con il suo stile poco rigoroso e molto femminile, riprendendo queste ispirazioni vintage e rendendole attuali con colpi di luce e tonalità sfaccettate, che esaltino il dinamismo.

Il taglio, pertanto, non avviene in maniera troppo rigorosa e geometrica, ma le ciocche sono scalate e alleggerite per rendere il look morbido e informale.
Certamente il focus è la frangetta, che può essere compatta o leggermente aperta, ma sempre lunga e con la possibilità di sistemarla lateralmente.

La filosofia del taglio prevede che la donna venga prima della moda e delle tendenze, pertanto si parte sempre da una consulenza con la cliente, considerando la forma del volto, la fisicità e l’incarnato.
In questo modo è possibile definire la lunghezza più idonea, il tipo di frangia in base alla forma della testa e soprattutto il colore, caldo o freddo seguendo il sottotono.
Nonostante il desiderio non sia stravolgere l’immagine ma renderla più sbarazzina, il cambiamento rispetto al passato è notevole, poiché si parte dalla valorizzazione della donna per far risaltare la sua bellezza naturale.

Quale lunghezza scegliere per un taglio alla Jane Birkin?

La vera bellezza del taglio alla Jane Birkin è che non prevede dei canoni troppo rigidi.
L’ideale sarebbe abbinarlo a un bob di media lunghezza, dal sapore retrò e molto raffinato.
Le punte possono essere piegate all’interno per un effetto bon ton, oppure le ciocche vengono valorizzate da una piega mossa senza però arrivare ai boccoli, ormai decisamente passati di moda.
Se ami la chioma lunga e folta non esiste alcun problema, ma in questo caso forse è preferibile alleggerire leggermente la frangia e lasciarla più lunga sui lati, così che il risultato sia sbarazzino e molto femminile.
Se invece hai i capelli molto corti, potrai scegliere un liscio leggermente spettinato e abbinarlo a una frangia più compatta ma sfilata sulle punte.

Il colore adatto al nuovo stile Jane Birkin

Anche per quanto concerne i colori, questo taglio non è affatto vincolante, pure se certamente viene esaltato al meglio dalle sfaccettature e dai colpi di colore.
Il biondo grano è adatto a una scalatura di questo genere, soprattutto se unito a cromie leggermente più scure per creare un effetto dinamico.
Anche le castane possono beneficiare di questo mood, soprattutto nella versione calda e cioccolato che addolcisce pure i tratti più duri.
Via libera anche all’asciugatura all’aria e senza ricorrere a piastra e phon, perché lo stile deve essere tutt’altro che rigoroso e preciso.
Imita questa icona del passato ma senza rinunciare al tuo stile, così da tirare fuori tutta la tua bellezza e risplendere per le prossime feste di Natale.