• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    08:00 - 19:00

  • Mercoledì

    08:00 - 19:00

  • Giovedì

    08:00 - 19:00

  • Venerdì

    08:00 - 19:00

  • Sabato

    08:00 - 14:00

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Ivory Hair

Come proteggere i capelli sotto il cappello: ecco le strategie beauty

Il cappello ha sempre un certo fascino quando viene indossato nei colori giusti, con l’outfit adatto scegliendo il modello che si addice al viso e allo stile. In alcuni casi è necessario perché protegge il capo dal freddo e dal vento, regalando piacevoli sensazioni di tepore.

Nonostante i vantaggi, spesso le donne preferiscono non indossarlo perché una mossa sbagliata sulla scelta del modello potrebbe mettere in pericolo l’intero look. Inoltre il tessuto in lana potrebbe rovinare l’acconciatura e creare elettricità ai capelli, dando vita a un effetto chioma schiacciata poco piacevole.

Come scegliere il cappello adatto al proprio stile

Quando le temperature scendono e il freddo è pungente, è necessario correre ai ripari con un outfit adatto che contempli anche un cappello, da sempre simbolo di stile e charme.

Il cappello tiene la testa ben protetta dal gelo e dalla pioggia, dà quell’ineguagliabile tocco fashion e permette di fare abbinamenti davvero chic. Ma come scegliere al meglio il modello? Il primo passo è quello di individuare l’acconciatura giusta per il tuo stile.

Se hai i capelli lunghi e mossi, ad esempio, puoi lasciare che la chioma scenda sciolta e vaporosa proprio come fanno molte star. Se i tuoi capelli sono molto lisci, invece, prova a dare un tocco di movimento realizzando dei torchon oppure fai semplicemente delle trecce stile teenagers, ti daranno un po’ di brio e vivacità senza appesantire la mise.

Se non ami i capelli mossi e non hai tempo per fare trecce e boccoli, copri l’intera chioma con il cappello, lasciando scendere solo due piccoli ciuffi laterali: un look retrò stile diva del passato che potrai abbinare a una mise più classica.

Oltre alla questione “stile”, è importante anche proteggere la chioma dal tessuto del cappello e dalla pressione che opera sul capo. Se non viene trattato nel modo giusto, infatti, il capello si elettrizza sulla lunghezza e si schiaccia sulla cute dando vita a un effetto sgradevole ogni volta che viene tolto il copricapo.

Come proteggere i capelli quando si indossa un cappello

Quando il tessuto del cappello entra a contatto con il capo, i capelli perdono volume e si appiattiscono, per questo si potrebbe ricorrere allo shampoo secco che mantiene il cuoio capelluto pulito senza schiacciare le radici.

Lo shampoo secco permette di indossare il cappello per molte ore al giorno senza sporcare i capelli, così la sera l’acconciatura è salva e la cute ancora pulita. Inoltre, appena togli il cappello ricorda di mettere il capo all’ingiù e di passare le dita tra i capelli per ridare loro il giusto volume, ritorna in posizione e metti la chioma in ordine.

Cappello e chioma debole: quanto c’è di vero?

Quando viene indossato troppo spesso, il cappello può indebolire il capello e causarne la caduta. È per questo che è importante lavarli più spesso utilizzando prodotti mirati come compresse rinforzanti anticaduta e una lozione specifica che rinforza e dona nuovo vigore al capello. Il cappello, infatti, quando viene indossato per molte ore impedisce alla chioma di respirare stressando le radici e il fusto, che possono indebolirsi.

Non dimenticare di applicare dopo ogni lavaggio prodotti idratanti ma non untuosi e un olio che impedisca alla chioma di elettrizzarsi.

Se il capello tende a elettrizzarsi spesso quando entra a contatto con lana o altri tessuti, prova un buon prodotto leave-in conditioner che elimina l’effetto crespo conferendo quella naturale morbidezza.

Utilizzando questi piccoli ma importanti segreti di bellezza, potrai godere dell’inverno e della bellezza dei suoi outft in totale libertà, divertendoti a indossare berretti o cappelli più eclettici per le tue giornate invernali.