• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    08:00 - 19:00

  • Mercoledì

    08:00 - 19:00

  • Giovedì

    08:00 - 19:00

  • Venerdì

    08:00 - 19:00

  • Sabato

    08:00 - 14:00

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Ivory Hair

Quali sono i tagli migliori per chi ha i capelli folti

Quando si parla di tagli di capelli, non si pensa a chi ha una chioma molto folta e lunga, difficile da gestire e acconciare. Per i capelli folti e spessi si possono realizzare diversi tagli, vediamo insieme quali sono i migliori e i più trendy.

Il long bob per capelli folti

Se hai i capelli molto lunghi e tendenti al crespo, non è sicuramente facile prendersene cura, soprattutto perché possono sfibrarsi e sembrare poco sani e in disordine. Per nutrire i capelli folti e spessi e alleggerire immediatamente la chioma, l’unica soluzione possibile è di tagliarli, scegliendo una media lunghezza, che non rivoluziona completamente il tuo look. Uno dei tagli perfetti per le chiome folte è il long bob, una variante del caschetto che prevede una lunghezza media e linee ondulate, per un look davvero naturale e sbarazzino. Nel long bob, i capelli sono più lunghi davanti e corti dietro, così eliminano la pesantezza della chioma e sono più semplici da acconciare e disciplinare. Grazie al taglio long bob, si elimina il crespo delle punte e immediatamente appaiono più sani e nutriti. Il long bob è l’acconciatura preferita di tantissime Star come Cara Delevingne, Jennifer Aniston e Anne Hathaway, che hanno scelto di tagliare le lunghe chiome per acconciature più leggere e alla moda.

Trend 2023 per i capelli spessi: il pixie cut

Una delle ultime tendenze dal mondo dell’hair styling è il pixie cut, che viene considerato il miglior taglio di capelli per chi ha una chioma spessa e difficile da disciplinare. Il pixie cut rivoluziona completamente il look, perché si tratta di un taglio a caschetto, dove si elimina qualsiasi tipo di lunghezza, ma si punta sul volume e il movimento della chioma. Il pixie cut, che prende il nome dal folletto Pixie, è un taglio corto nella parte posteriore e sui lati della testa, mentre è più lungo sulla sommità della testa. Vi sono due versioni disponibili del pixie cut, la prima prevede una frangia molto corta ed è indicata per chi ha un viso molto delicato e vuole incorniciarlo con la chioma, mentre la seconda tipologia si caratterizza per un ampio e lungo ciuffo che ricade sul volto ed è per le donne che preferiscono un look grintoso e deciso.

Scalature lunghe

Chi ha i capelli molto folti e spessi e non desidera tagliarli troppo corti, per alleggerire la chioma è opportuno creare una scalatura a ciocche, che ha il pregio di mantenere inalterata la lunghezza. Nel taglio con scalatura a ciocca si ha un perfetto equilibrio tra la parte superiore e inferiore ed è l’acconciatura perfetta per chi ha i capelli mossi o lisci. Se i capelli sono sfibrati e molto pesanti, per riprendere il movimento della chioma è comunque necessario tagliare le punte e fare un trattamento nutriente e idratante. Per chi ha dei capelli molto pesanti e spessi, è sempre opportuno evitare dei tagli pari che possono appesantire ancora di più la chioma.

Capelli ricci e spessi: i tagli migliori

Se i tuoi capelli sono molto ricci e tendenti al crespo, per avere una chioma disciplinata e ordinata, si può realizzare un caschetto scalato. Il migliore taglio per le chiome ricce e folte è sicuramente il caschetto con scalature, che alleggerisce la chioma, ma non compromette il volume. Questo tipo di taglio è indicato per chi ha una chioma folta e vuole avere un look leggero e fresco, ma anche per eliminare radicalmente il tanto odiato effetto crespo. Se non vuoi tagliare i capelli troppo corti, si può anche scegliere una lunghezza media, ma in questo caso si dovrà comunque optare per delle scalature lunghe che uniformano la chioma. I capelli ricci e spessi non si disciplinano con facilità, di conseguenza oltre al taglio è sempre opportuno prendersene cura con prodotti specifici per i ricci, che nutrono e idratano la chioma e la rendono più morbida e setosa.