• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    08:00 - 19:00

  • Mercoledì

    08:00 - 19:00

  • Giovedì

    08:00 - 19:00

  • Venerdì

    08:00 - 19:00

  • Sabato

    08:00 - 19:00

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

Ivory Hair

Osare con i capelli neri: la tendenza per l’inizio 2024

Con il rigore intenso del clima invernale, caratterizzato da raggi di sole abbaglianti e notti scure e profonde, alcune persone scelgono di dare un tocco di colore ai propri capelli che richiami le stagioni dai colori più caldi. Allo stesso tempo sono molti coloro che scelgono di assecondare la forza cromatica di una stagione come l’inverno, che anche secondo i principi dell’armocromia viene associata al nero. Ecco perché tra le ultime tendenze maggiormente in voga per dare un tocco di brillantezza all’inizio del 2024 spiccano le tinte sui toni del nero, che spaziano dal corvino intenso fino a quelle con riflessi che virano sul rosso. Vediamo come declinare questo nuovo trend a seconda delle inclinazioni e delle caratteristiche personali.

Una tonalità elegante da interpretare in chiave contemporanea

Avvolto da una coltre di mistero e al contempo simbolo di raffinatezza, il nero è un colore di capelli che vanta un fascino intramontabile. Per tutte coloro che vogliono sfoggiare un look classico il nero rappresenta un’opzione ideale sulla quale puntare, in quanto può adattarsi a diverse tipologie di incarnati, a patto di saper declinare la tonalità specifica in linea con la propria pelle. In alcuni casi il colore nero può rendere il volto più cupo, accentuando eventuali segni dell’età o sintomi di affaticamento. Tuttavia, poche tonalità possono competere con il nero quando si tratta di donare un’aria sofisticata. L’effetto viene potenziato in particolar modo quando il nero è associato a un incarnato diafano e pallido. Per rendere più moderno il look il nero viene rivisitato all’insegna di una geometria fatta di linee audaci. Le acconciature che si prestano maggiormente a reinterpretare il nero in chiave contemporanea sono quelle che si distinguono per la presenza di contorni netti e ben delineati. Le scalature sono tutt’altro che sfumate e le differenze tra i volumi comportano grande definizione e una netta voglia di sperimentare. Il nero è un colore che si presta infatti a tagli dalla personalità marcata, come quella che viene sfoggiata da celebrity e influencer, così come dalle modelle che cavalcano le passerelle di moda. Alcuni dei look più iconici sono ad esempio quelli visti alle sfilate di Givenchy e Lanvin, mentre Uma Wang ha presentato un bob corvino che sfiora il mento e ricorda un trapezio.

Come declinare le tinte nere per gli incarnati scuri e gli occhi chiari

Chi si contraddistingue per un fototipo scuro oppure tendente all’olivastro può in genere avere già un nero di partenza sulla chioma, che dovrebbe però essere ammorbidito dall’aggiunta di riflessi sui toni mogano con una punta di rosso. Ciò rende più armoniosa la palette cromatica e dona una maggiore luce alla pelle. In caso contrario l’effetto potrebbe essere quello di spegnere invece l’incarnato, non valorizzando le peculiarità che lo rendono unico. Sulla capigliatura il nero presenta alcune caratteristiche particolarmente interessanti anche per le persone che hanno una pelle chiara e temono quindi di non poter reggere l’intensità di questa sfumatura. Scegliendo di optare per un effetto in contrapposizione, i capelli di questo colore riescono a valorizzare in particolar modo le donne che hanno un incarnato chiaro e occhi celesti o grigi. Mettendo in contrasto un colore dalla tonalità scura e ammaliante si rivela possibile infatti far risaltare la chiarezza dell’iride e al tempo stesso illuminare la brillantezza che viene accentuata proprio attraverso la distanza cromatica accuratamente studiata. Chioma nera e occhi chiari sono una combinazione sempre vincente, dal chiaro allure vintage. Per spostare ulteriormente l’attenzione sullo sguardo, è consigliabile puntare sulle frangette, che creano una cornice ad hoc.